Sessi_oni de_generate corpi e desideri … cineforum a Palermo!

Laboratorio Zeta e Malefimmine presentano a Palermo Sessi_oni de_generate corpi e desideri:

"Con questa cinerassegna iniziamo un percorso che vede il collettivo
malefimmine e il laboratorio z impegnati a costruire un luogo di
riflessione permanente sulla sessualità, e sulla rappresentazione di
essa nella società e nella cultura.
Pensiamo che la sessualità debba
essere spogliata dai canoni tradizionalisti, liberata dalle pareti
della camera da letto, dalla claustrofobia della “coppia”: essa va
intesa piuttosto come esplorazione del sé, come godimento condiviso e
diffuso nel nostro vivere quotidiano e inserita in un reale contesto di
libertà e sperimentazione. Ma la libertà è strettamente vincolata da un
lato dalla conoscenza di se stesse e del proprio corpo e dall’altro
dalla forte consapevolezza che siamo soggetti che sognano, immaginano e
per questo desiderano.
Il corpo è il luogo del piacere, e
soddisfarlo significa sperimentarsi e sperimentarlo nel rispetto di se
stessi e dell’altrao, occorre quindi iniziare un percorso di
riappropriazione della propria sessualità, soprattutto per affrontare
consapevolmente il fatto che sui nostri corpi oggi si giocano le
battaglie più dolorose della nostra società, essi diventano s-oggetti
normati, luoghi su cui legiferare.

La rappresentazione della
sessualità è declinata sempre al maschile, seguendo i fili di una
doppia morale che vuole da un lato la censura, il segreto e la vergogna
e dall’altro la mercificazione e la sottomissione della sessualità
femminile.
Il desiderio, i sogni e l’immaginario vogliono essere al
centro delle nostre riflessioni, per giungere a costruire e decostruire
le nostre identità e la nostra sessualità".

Il programma:

ORE_20 APERITIVO+CORTI
ORE_21 INIZIO PROIEZIONE

Domenica 8 dic.
Shortbus
Sensuale
esplorazione delle relazioni inter-personali attraverso i generi, la
sessualità, l’arte e la musica. Di John Cameron Mitchell, USA, 2006.

Domenica 13 dic.
Erotique (oltre i confini dell’erotismo)
l
film si compone di quattro episodi di tre registe diverse che hanno
come obiettivo quello di dimostrare che esiste una specificità
femminile nel rappresentare il sesso e il desiderio.Di Lizzie Borden,
Monika Treut, Clara Law, USA,1998.

Domenica 20 dic.
Il delta di venere
Dall’omonima raccolta di racconti erotici di Anais Nin.
Un’
ossessione tradotta in forma letteraria dove la scrittrice
(protagonista) scopre la vera natura del suo corpo, le reazioni della
sessualità, nonchè le fantasie da Kamasutra di donne ed uomini.Di
Zalman King, Usa, 1994.

Domenica 27 dic.
20 centimetri
Esagerazioni
con dosi di kitsch, di una trans-prostituta sull’orlo di una crisi di
nervi per colpa di un residuo virile di 20 cm. Molto gradito dai
clienti e preso come unità di misura della felicità.Di Ramon Salazar,
Spagna, 2005.

Domenica 3 gen.
Il sesso secondo lei
Per
Leila il sesso è l’unica forma di comunicazione con l’universo
maschile. Una notte la ragazza incontra David, ed è attrazione
immediata. Ma ben presto entrambi realizzano che la loro relazione è
qualcosa di diverso da tutto ciò che è venuto prima. Di Clément Virgo,
Canada, 2005.

Domenica 10 gen.
Better than chocolate
La
giovane Maggie, lasciata l’università, si guadagna da vivere lavorando
in una libreria-sexy shop gaylesbico.Una storia d’amore, una denuncia
dell’omofobia e della censura di stato e un modello di politically
correctness che ammette di buon diritto nel mondo lesbico transessuali
e bisessuali.Di Anne Wheeler, Uk, 1999.

This entry was posted in postporno. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *