Appuntamenti a Bologna VERSO LA MANIFESTAZIONE NAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA MASCHILE SULLE DONNE E LESBICHE

11/11/2008 ore 16.00 Aula 2 di
Scienze Politiche
(Strada Maggiore 45) Proiezione di “Ni
Coupables Ni Victimes”, videobox di Betty @ sexworkeurope,
documentario sui diritti civili delle sex workers. Hosted by
Figliefemmine

>>Dopo
la campagna Donne
Perbene/Donne Permale
e il dibattito Di
cosa parliamo quando diciamo prostituzione
a cura di Sexyshock
(Qui
puoi leggere una sintesi a cura di

Figliefemmine)

"Veniamo da paesi, ambienti e storie diverse ma abbiamo
scoperto di trovarci di fronte a problemi molto simili sia nel lavoro
che nella vita.

In questo documento esaminiamo le ineguaglianze e le ingiustizie
presenti nelle nostre vite e nell’industria del sesso; ci
interroghiamo sulle loro origini; le mettiamo a confronto e le
contestiamo, proponiamo una nostra visione dei cambiamenti necessari
per creare una società più equa nella quale i/le sex
workers, i loro diritti e il loro lavoro siano riconosciuti e
valorizzati."

(Manifesto dei/delle sex workers in Europa, Bruxelles, 15-17
ottobre 2005)

12/11/2008 ore 20.30 ad ARMONIE associazione di donne Via
Emilia Levante, 138 autobus 27 – 19 (dal centro della città)
priezione di "CHI CONTA? SESSO, BUGIE E GLOBALIZZAZIONE" di
Terre Nash

>>L’Associazione di donne Armonie propone un incontro per
approfondire i temi della guerra e della violenza, analizzati da un
punto di vista femminile, in occasione dell’approssimarsi della
giornata mondiale contro la violenza maschile sulle donne e lesbiche,
che vedrà le donne anche quest’anno manifestare in piazza a
Roma il 22 Novembre 2008.
In questi ultimi anni Armonie ha
lavorato molto, partendo dalle ricerche dell’archeologa Marija
Gimbutas sulla cultura matristica, la storia delle donne e le loro
forme di ribellione – culture di resistenza che la società
patriarcale tende ad occultare o a censurare.
L’ambito del nostro
lavoro di ricerca ha l’obiettivo di accrescere la forza delle donne e
di dimostrare che la secondarietà femminile non è un
fatto naturale, ma il frutto di un lunghissimo e spesso cruento
processo storico, politico e religioso.
L’incontro prevede la
visone del filmato:

"CHI CONTA? SESSO, BUGIE E GLOBALIZZAZIONE" di Terre
Nash

Ex parlamentare, scrittrice, attivista, Marilyn Waring è
una delle maggiori portavoci dell’economia femminista. Il
documentario ripercorre le tappe della sua avventura politica, oltre
a mettere in primo piano il ruolo economico svolto dal lavoro delle
donne. Molto tempo prima che i movimenti anti-globalizzazione
denunciassero i misfatti dell’economia mondiale, Marilyn Waring
mostrava già nel ’75 i danni provocati dalle politiche
economiche del FMI e della Banca Mondiale nei confronti dei paesi del
sud del mondo, dei beni comuni, delle donne.
Con intelligenza e
ironia Marilyn Waring ci invita a inventare nuovi sentieri di azione
politica imparando "l’arte della domanda ingenua", ovvero
l’arte di interrogare le cose per sapere a chi, a cosa servono e
perché.

13/11/2008 alle 20.30 ad Armonie Via Emilia Levante 138
proiezione de “Il tempo dei roghi”, sulla persecuzione delle
streghe.

 

13/11/2008 alle 20.30 XM 24  Via Fioravanti Cena di autofinanziamento

 

15/11/2008 dalle 20.00 ad Atlantide (P.ta Santo
Stefano)…FESTA DI AUTOFINANZIAMENT

19/11/2008,
ore 21 Tpo, Via Casarini 17/5, Bologna Verso la manifestazione di
sabato 22 novembre 2008 a Roma "Donne sull’orlo di una crisi. (che noi
non abbiamo nessuna intenzione di pagare)."

 

>>Dopo
l’approvazione dei ddl 133 e 137 della Gelmini, sembra evidente il
tentativo di aggirare la crisi economica con tagli che ricadono
direttamente sul libero accesso alla formazione di tutt*. Con il
decreto 137 ancora una volta il prezzo della crisi si riversa su tutte
le maestre che vedono a rischio il loro posto di lavoro, mentre con il
superamento del tempo pieno migliaia di precarie italiane (già
licenziate con i tagli al part-time: vedi alla voce Alitalia e La Perla
a Bologna) saranno a casa, travestite da angeli del focolare a crescere
e formare la prole. A questo punto, dubbiose, ci chiediamo se oltre
alla crisi economica vogliano far pagare a noi donne, anche la crisi
del welfare…. Ne parliamo con: Angela Balzano, Uniriot Bologna- Anna
Borghi, ricercatrice precaria – Stefania Ghedini, maestra scuola
elementare XXI Aprile – Cristina Morini, giornalista e scrittrice –
Coordina: Stefania Voli, Guai a chi ci tocca

20/11/2008 ore 21,30 all’IQBAL MASIH via della Barca 24/3
Proiezione del film “Ragazze di città (Girls Town)” Un
film di Jim McKay a cura di Amazora e donne dell’IQBAL MASIH

>>Ragazze di città (Girls Town) Un film di Jim McKay.
Con Lili Taylor, Aunjanue Ellis, Idina Harris. Genere Commedia,
colore 90 minuti. – Produzione USA 1996.

This entry was posted in 22 Novembre 2008 - Manifestazione Nazionale Contro la Violenza sulle Donne - Roma. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *